Frequently Asked Questions

cerchio-faq

L’osmosi è un processo chimico-fisico naturale che avviene ogni volta che due soluzioni di diversa concentrazione salina vengono separate da una membrana semipermeabile (ovvero che permette il passaggio dell’acqua ma non dei sali). La soluzione più diluita tenderà ad andare naturalmente verso la soluzione più concentrata fino a che la concentrazione delle due soluzioni si equivarrà.
La pressione che si genera sulla membrana a causa di questo passaggio è la pressione osmotica (dal greco osmós = spinta): tanto maggiore è la differenza tra le due concentrazioni tanto più elevato sarà il valore della pressione osmotica.
Sfruttando questo principio è possibile invertire il processo, applicando una pressione uguale e contraria sulla soluzione più concentrata per ottenere una soluzione a più bassa condensazione.

Puoi prenotare la visita di un tecnico specializzato che effettuerà l’analisi dell’acqua gratuitamente con strumenti scientifici.

Assolutamente si!
I nostri impianti vi permettono di avere un’acqua molto più leggera adatta per tutta la famiglia ed è l’ideale per i bambini, e per le future mamme, in quanto povera di sali.

Se hai problemi con l’impianto puoi contattare l’assistenza al numero 0234537767 attiva dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.00.

Gli impianti che Betang mette a disposizione dei propri clienti sono certificati e di alta qualità; a seconda del tipo di impianto il prezzo varia ma bisogna considerare che, trattandosi di acqua, elemento fondamentale per la nostra salute, è bene investire in prodotti sicuri e duraturi come i nostri.
Betang, infatti, fa parte della ristretta cerchia di aziende produttrici in Italia, ed essendo sul mercato da oltre 20 anni, garantisce la qualità dei propri impianti e dell’acqua che ne esce.

Le schede tecniche dei prodotti con tutte le caratteristiche sono consultabili qui.

Sì. Betang è conforme alle seguenti direttive europee:

• 2006/95/CE: Bassa tensione
• 2004/108/CE: Compatibilità elettromagnetica
• 2002/95/CE RoHs: Assenza di sostanze pericolose (Piombo, Cromo esavalente, Cadmio, Mercurio, PBB e PBD)
• 2002/96/CE WEEE o RAEE: Smaltimento di rifiuti da apparecchiature elettroniche ed elettriche